I nostri sponsor


Blog

Chiesa di S. Pietro

Chiesa di S. Pietro Apostolo

  |   Chiese   |   Nessun commento

LOC. S. PIETRO IN MENDICATE

L’omonima località, sita lungo il tracciato dell’antica via Postumia, ricorda, sin dal proprio nome, una storia molto antica, data dall’esistenza di un antico Ospedale per pellegrini e viandanti, documentato sino al XVI secolo.

Poco distante dall’Ospedale venne eretto in epoca imprecisata un edificio sacro, le cui tracce si possono probabilmente riscontrare nell’affresco ancora esistente su un lato della chiesa, raffigurante la “BV in Gloria con i santi Sebastiano e Rocco”, attribuita ad Andrea Mainardi detto il Chiaveghino o a Giulio Calvi detto il Coronaro, opera cinquecentesca di scuola cremonese.

A partire dal 1744 vennero avviati imponenti lavori che porteranno la chiesa all’assetto architettonico in stile barocco, con la costruzione delle volte e in particolare della loro fastosa decorazione, ad opera del pittore cremonese Domenico Joli, nell’anno 1756. Parallelamente vennero eretti anche gli altari laterali, dedicati alla Vergine e al santo patrono.

La chiesa di S. Pietro fu oggetto di un radicale intervento di rinnovamento decorativo svoltosi tra il 1948 ed il 1966, cui furono chiamati ad operare fra i maggiori artisti cremonesi dell’epoca, fra cui Mario Busini, Giuseppe Moroni, Dante Ruffini e Giovanni Misani, che hanno lasciato un significativo esempio artistico di arte sacra del nostro territorio. L’intervento ha toccato la decorazione delle volte, la realizzazione dei nuovi altari, dell’area battesimale e del nuovo altare maggiore, cancellando quasi completamente il precedente assetto barocco.

La Via Crucis è stata realizzata nell’anno 2005 dal pittore torrigiano Angelo Bertolini.

Nessun commento