I nostri sponsor



Il meteo a Torre
Sereno
Oggi
Sereno
Sereno
Domani
Sereno
Sereno
mercoledì
Sereno

Blog

Castello di San Lorenzo

Castello di San Lorenzo

  |   Monumenti   |   Nessun commento

Il castello di S.Lorenzo, documentato a partire dal XV ma di origine probabilmente più antica, sorge nell’omonima frazione del Comune di Torre de’ Picenardi, immerso nel verde del grande parco che lo circonda. Una parte delle costruzioni risultano sin dal XV secolo di proprietà del ramo mantovano dei nobili Picenardi, nella figura di Stefano, figlio del podestà di Mantova e fratello della Beata Elisabetta Picenardi.

Gli eredi provvidero progressivamente ad ampliare e riunire le varie proprietà portandole nella metà del ’500 sotto un unico proprietario. Negli anni successivi il castello venne ceduto dai Picenardi alla famiglia Crema che dopo alcuni decenni lo passarono al nobile Giovanni Carlo Sforzosi, la cui famiglia detenne la proprietà per oltre un secolo; nel 1731 il cavaliere Giacomo Sforzosi, lasciò in eredita il castello al nipote Lorenzo Francesco Crotti; da quel momento il maniero di S. Lorenzo divenne una delle proprietà dei nobili cremonesi Conti Crotti, che la mantennero sino al 1912.

L’attuale aspetto del castello di san Lorenzo è il frutto di varie fasi edilizie, la più importante delle quali svoltasi nel XIX secolo e che ha dato al castello l’aspetto attuale; a partire dal 1829 i Conti Crotti e poi Calciati successivamente, iniziarono una campagna di massicci interventi edilizi, commissionando l’imponente progetto all’architetto Luigi Voghera, molto conosciuto all’epoca. L’elemento principale nel progetto di San Lorenzo del Voghera, fu la creazione dell’ imponente facciata, caratterizzata da varie torri merlate di grande impatto scenografico e di chiaro richiamo medievale.

Tutto il complesso, soprattutto nell’ala principale, è caratterizzato negli interni da numerose stanze di varie dimensioni distribuite su più piani; tutte le sale, al contrario dell’esterno, sono decorate in stile neoclassico, con continui richiami alla tradizione greca e romana. In molti punti del castello è riconoscibile lo stemma del casato Crotti, rappresentato in grande al centro del pavimento del grande salone dei ricevimenti. L’ala destra del castello, probabilmente oggetto di un intervento successivo a quello principale degli anni ’30 dell’800 contiene al suo interno la cappella, dedicata a santa Vittoria.

Dopo vari passaggi di proprietà il castello pervenne nel 1939 alla nobil donna cremonese Angiola Soregaroli Cappelli Agarossi i cui discendenti mantennero la proprietà sino al 1999 quando tutto il complesso venne acquisito dalle famiglie Lorenzoni e Nicoli che ne sono gli attuali proprietari.

 

DSC02136

Castello di San Lorenzo

giostra18

La Giostra del cremonese 2005

DSC02956

Castello di San Lorenzo

IMG_0288

Castello di San Lorenzo

IMG_0307

Castello di San Lorenzo

IMG_0299

Castello di San Lorenzo

DSC_0070

Castello di San Lorenzo

DSC_0104

Castello di San Lorenzo

DSC_0106

Castello di San Lorenzo

DSC02908

Castello di San Lorenzo

DSC02892

Castello di San Lorenzo

DSC02927

Castello di San Lorenzo

WP_20130720_026

Castello di San Lorenzo

Nessun commento